IMPIANTI ALIENI: LE ULTIME SCOPERTE

Che mostro hanno scoperto gli scienziati russi nell'Artico

UFO ripreso a Guadalajara, Messico

venerdì 28 marzo 2014

Due Ufo avvistati a Treviso

Nuovo video di uno due oggetti volanti non identificati che volano lentamente nel cielo sopra Treviso, Italia. Questa foto è stata scattata il Domenica, 16 Marzo 2014.




link

sabato 15 marzo 2014

Un bolide di fuoco attraversa i cieli del nord Italia

UFO ripreso a Guadalajara, Messico

Un bolide di fuoco attraversa i cieli del nord Italia


Aosta - Tante le segnalazioni, soprattutto sui web e social network, in particolare dalle zone di montagna e collina. Nessuna paura ma molta curiosità per questo fenomeno naturale che ha interessato anche il Piemonte, Lombardia, Friuli, Veneto, Toscana ed Emilia.
Una luce verde, come una grande "palla di fuoco", con una lunga scia dietro di sé. Lo hanno visto in molti, anche in Valle d'Aosta, il meteorite che ieri sera poco dopo le 22 ha attraversato il cielo del Nord Italia. Oltre alla conferma ufficiale dell'Osservatorio Astronomico regionale, sono arrivate tante le segnalazioni, soprattutto sui social network, in particolare dalle zone di montagna e collina. Nessuna paura ma molta curiosità per questo fenomeno naturale che ha interessato anche il Piemonte, Lombardia, Friuli, Veneto, Toscana ed Emilia Romagna.


http://www.aostasera.it/articoli/2014/03/14/30857/avvistato-anche-in-valle-daosta-il-meteorite-che-ha-attraversato-il-cielo-del-nord-italiavideo

tratto da

giovedì 13 marzo 2014

Che mostro hanno scoperto gli scienziati russi nell'Artico

UFO ripreso a Guadalajara, Messico

Che mostro hanno scoperto gli scienziati russi nell'Artico


Recentemente, i media russi hanno diffuso una notizia sensazionale: gli scienziati della sezione dell'Estremo Oriente dell’Accademia Russa delle Scienze hanno scoperto nelle acque dell'Artico una creatura sconosciuta, di proporzioni veramente gigantesche.

Il veicolo autonomo subacqueo non abitabile “Klavesin-1R”, durante un’operazione di rassegna degli oggetti del fondale, a una profondità di 1,5 kilometri ha registrato un movimento insolito. In un primo momento, gli scienziati hanno pensato che l'unità avesse trovato un enorme banco di pesci, ma presto si sono resi conto di essere in errore. L’oggetto non identificato si è rivelato essere una creatura di dimensioni impressionanti, che pochi istanti dopo ha attaccato il veicolo subacqueo, cominciando a dimenarlo.
Quando il “Klavesin-1R” è stato riportato in superficie, gli scienziati hanno rinvenuto sulla sua superficie molte ammaccature e graffi. Che tipo di creatura avrebbe potuto lasciarle, e perché si è avventato sulla macchina? Per avere una spiegazione, “La Voce della Russia” si è rivolta allo zoologo Dmitrij Isonkin​.
Vorrei diffidare di questo tipo di notizia. Senza avere in mano alcuna prova che gli scienziati avrebbero potuto fornire dopo l'incidente, si possono fare solo inutili conversazioni a vuoto.
In effetti, dove sono le foto dello scafo danneggiato, e il video della creatura marina non identificata? Dopo il danno, il “Klavesin-1R” avrebbe potuto avere delle collisioni con degli ordinari oggetti subacquei sul fondo.

Dmitrij Isonkin osserva:

Dopo le "sensazionali" dichiarazioni sul fatto che gli scienziati russi avessero scoperto un mostro enorme nella regione artica, vari giornali, accavallandosi, hanno gonfiato l’argomento. In tutto questo ancora non è chiaro se sia stata rilasciata una dichiarazione formale dallo "eroe di quest’impresa", il Direttore dell'Istituto per i Problemi della Tecnologia Marina della sezione dell’Estremo Oriente dell’Accademia Russa delle Scienze, Leonid Naumov.
La questione è davvero interessante, perché ci sono alcune sfumature. Come riportato, la fonte primaria che ha dato la notizia è stato il progetto di notizie “EVROSMI”. In una breve nota si diceva che Leonid Naumov aveva parlato loro dell' incidente “artico” con il veicolo “Klavesin-1R”. Poi, tutte le agenzie di stampa si sono contese la citazione di questa "dichiarazione". Ma questa c’è davvero stata, o è solo un’altra bufala giornalistica?
I numerosi "prestiti" tra i giornali di questa notizia hanno portato al fatto che la “dichiarazione” di Leonid Naumov sia diventata qualcosa di diametralmente opposto. Ora "ha responsabilmente dichiarato l'incidente", ora “ha negato le proprie parole”. Come stanno le cose, in realtà?
Dmitrij Isonkin è certo che, se l'incidente ha davvero avuto luogo, sul veicolo a causa del danno devono essere rimaste delle particelle di tessuto provenienti dalla creatura che l’ha attaccato, o, se è stato uno scoglio sommerso a danneggiare il “Klavesin-1R”, allora ci sarebbero tracce di origine inorganica.
Non possiamo escludere la possibilità di scoprire una nuova specie di organismi nelle acque profonde dell'Artico. Questo è possibile, ma abbiamo bisogno di prove concrete. Bisogna creare un gruppo di esperti per condurre una ricerca. Qualsiasi dichiarazione ufficiale è ancora prematura.
Che cosa sia realmente accaduto, e in cosa si siano imbattuti gli scienziati russi nella regione artica, resta ancora un mistero. Tuttavia, speriamo di essere davvero sulla soglia di una scoperta di nuovo genere, e seguiremo da vicino gli ulteriori sviluppi della vicenda.


Fonte:http://italian.ruvr.ru/2014_02_26/Che-mostro-hanno-scoperto-gli-scienziati-russi-nell-Artico-0719/

tratto da

giovedì 6 marzo 2014

CALIFORNIA: FILMATO OVNI SEGUITO DA UN ELICOTTERO



27 febbraio 2014 nelle prime ore della sera. Un testimone ad Anaheim Hills, in California filma uno spettacolo veramente inusuale, ossia il passaggio di una grande sfera di luce che solca il cielo seguita a breve distanza da un elicottero. Dalle molteplici testimonianze è stato affermato che cercare di abbattere, inseguire o avvicinarsi troppo a questi oggetti sia molto pericoloso in quanto riescono a mandare in avaria la strumentazione tecnica dei "nostri veivoli"...



tratto da

sabato 1 marzo 2014

Singolare avvistamento UFO Ohio 2014/02/17

Singolare avvistamento UFO Ohio 2014/02/17


Non credevo ai miei occhi quando ho visto questo filmato di un avvistamento avvenuto in Ohio in piena notte dalle sembianze di un uovo trasparente con all'interno un Orbs che attraversa il cielo lentamente. Non crediamo che sia una forma di camuffamento in quanto l'oggetto si vede chiaramente ma al contrario una vera e propria manifestazione di un'altra delle tante tecnologie e mostrare quanto siano molto avanzati rispetto alla nostra..?



link