IMPIANTI ALIENI: LE ULTIME SCOPERTE

Che mostro hanno scoperto gli scienziati russi nell'Artico

UFO ripreso a Guadalajara, Messico

mercoledì 12 novembre 2014

LIVERPOOL: FILMATO UN UFO LUMINOSO NEL CIELO.


Il report di un interessante avvistamento non identificato, risalente al 28 ottobre scorso, è giunto, unitamente ad alcune immagini video, alla redazione del sito ufologico UFO DIGEST da parte di una persona residente nella città britannica di Liverpool.
Secondo il resoconto, il protagonista della storia era in strada per fare jogging sulla spiaggiadi Crosby Beach (una località balneare della città) quando, alzando casualmente gli occhi, ha notato la presenza di un oggetto misterioso che si librava silenziosamente nel cielo. Sorpreso da ciò che stata osservando, l’uomo è comunque riuscito a filmare alcuni brevi istanti dell’inquietante presenza che, dopo alcuni minuti, è letteralmente sparito nel nulla.
Qui sotto, alcune brevi immagini…


UFO registrato a Saint John, Canada






Un uomo di San Giovanni dice che è ancora scosso dal misterioso oggetto che a visto volare sopra la città vicino alla raffineria Irving Oil Ltd. la settimana scorsa.
Il racconto:


giovedì 11 settembre 2014

CROP CIRCLE COMPARE AD ARK LANE, ESSEX, UNITED KINGDOM



mercoledì 3 settembre 2014

Avvistati tre UFO mentre volano in formazione vicino alla Stazione Spaziale




Questi  tre UFO Sono stati osservati in cam passando vicino la Stazione Spaziale . Gli UFO in realtà si muovono attraverso lo Schermo verso l'alto.
Questo è davvero raro, si spostano in Formazione, lasciando l 'Atmosfera terrestre. Ottima la cattura da Streetcap1 e la prova Definitiva di alieni Che condividono il nostro Pianeta.
Gli UFO non Sono Venuti dalla terra, ma  provenivano dal mare. Sicuramente da qualche parte sotto le profondità ... c'e una Base Aliena sottomarina.
Streetcap1 è su Facebook: 
http: //www.facebook.com/pages/Streetc ... 

Il Governo USA ha brevettato il virus Ebola! La prova e le motivazioni – VIDEO



[Nota di Losai.eu: dopo aver letto l'articolo di Natural News tradotto da Scienza Marcia, che vi riportiamo di seguito, abbiamo chiesto a un medico cosa ne pensasse. Ci ha risposto che il brevetto di un virus e del relativo vaccino potrebbe anche servire per impedire che qualcuno possa poi analizzare il vaccino.]

Perché il CDC possiede un brevetto sull’”invenzione” dell’Ebola?

Il Centro per il Controllo delle Malattie [Centers for Disease Control] degli Stati Uniti possiede un brevetto su un particolare ceppo di Ebola noto come “EboBun.” Si tratta del brevetto No. CA2741523A1 che è stato concesso nel 2010. Potete vederlo a questo link . (Ringrazio i lettori di Natural News che l’hanno trovato e che l’hanno posto alla nostra attenzione.)

UFO - Nibiru / Anunnaki / Rettiliani - The Secret War razza aliena - Attenzione!

Non guardare prima di coricarsi!



Alien Contact Annunaki Documentary....

Incredibile avvistamento UFO sopra Liverpool, Regno Unito



Nuovo video avvistamento UFO luminoso registrato nel cielo diurno sopra Liverpool, Regno Unito il 17 agosto 2014.

Testimone ha detto:

Dopo aver trascorso un po di tempo nel mio giardino ho notato nel cielo sopra di me una serie di luci o forse luci di qualche tipo di velivolo non convenzionale.




link

Avvistato Ufo luminoso durante il tramonto a Cottonwood , California



Data di avvistamento Ufo: 10 Agosto 2014

Eravamo diretti a casa di amici verso nord Sulla I-5, Eravamo quasi alla Uscita della strada Bowman al Momento che è stata scattata la foto. Mia mamma mi ha chiesto di scattare una foto del tramonto! E 'Stato il 10 Agosto 2014 intorno alle 20:30, ho Visto Una luce brillanre nel Cielo.
Questo sembra molto simile al Ufo visto in Cina che ha fatto chiudere l'aeroporto.

SEGNALI DAL CIELO A FRANCAVILLA DI SICILIA



Nella serata di domenica scorsa, diversi residenti hanno contemporaneamente avvistato, da differenti punti d’osservazione, due sfere luminose che, per alcuni secondi, hanno effettuato strane evoluzioni nello spazio sovrastante contrada Contura. La cittadina dell’Alcantara non è nuova a tali presunti fenomeni ufologici.


venerdì 22 agosto 2014

TROUPE GIORNALISTICA CANADESE FILMA UN OGGETTO NON IDENTIFICATO.


Una troupe giornalistica canadese salita a bordo di un elicottero per filmare un incendio boschivo avvenuto il 17 luglio scorso, in una zona a nord est di Vancouver, è stata protagonista di un inaspettato avvistamento non identificato immortalato dalle telecamere e pubblicato sul sito Castanet.net. L’oggetto in questione, sbucato improvvisamente da alcune nuvole situate su una montagna limitrofa, ha sorvolato velocemente la zona mentre era in corso il lancio di materiale ignifugo per lo spegnimento delle fiamme. L’evento, durato pochi secondi, è stato notato da un testimone  durante la visione online delle immagini. Secondo le dichiarazioni raccolte, l’oggetto avrebbe lasciato, al passaggio, una sottilissima scia, indicazione che escluderebbe la presenza di un’anomalia dovuta all’obiettivo della telecamera o ad un fenomeno di rifrazione.
Le immagini integrali, inviate successivamente al MUFON (Mutual Ufo Network) sono state successivamente analizzate da alcuni esperti che ne hanno confermato la genuinità interpretando però il fenomeno con il passaggio nell’atmosfera di un “Earth grazer”, ossia un piccolo bolide che avrebbe attraversato l’atmosfera per poi rientrare nello spazio senza impattare sulla crosta terrestre.
Qui sotto le immagini… 




lunedì 4 agosto 2014

INDIA: FOTOGRAFATO UN OGGETTO NON IDENTIFICATO?

INDIA: FOTOGRAFATO UN OGGETTO NON IDENTIFICATO?

l'immagine che riporta il misterioso oggetto nel cielo

La foto, che risale a circa un mese fa, è stata scattata da un treno in sosta presso la stazione ferroviaria di Falaknuma Palace, in India. Il testimone afferma di non aver notato nulla ad occhio nudo in quanto il suo desiderio era solo di fotografare il palazzo in cima alla collina, situato in prossimità della cittadina di Hyderabad.


venerdì 1 agosto 2014

Famoso batterista Nick Menza Megadeth registra un Ufo dal giardino di casa

Famoso batterista Nick Menza Megadeth registrazione ONU Ufo dal giardino di casa




Avvistamento Ufo del Famoso batterista Nick Menza dei Megadeth. Un batterista incredibile di cui sembra che si stia trasformando in un ricercatore UFO dove dal giardino della sua casa cattura alcune sorprendenti sfere UFO. 
Nick Menza racconta: 
mi trovavo nel mio cortile con I miei ragazzi e questo è quello che abbiamo visto. Non so cosa sia ma è assolutamente incredibile! 

mercoledì 23 luglio 2014

Incredibile avvistamento UFO sul West Kelowna, Canada


Nuovo video di repertorio di un avvistamento UFO registrato nel cielo sopra West Kelowna, Canada il 17 luglio 2014.

Il testimone racconta:
Stavo guardando un video online di un incendio e ho notato l'UFO al 37° secondo del video.

Nel video si vede un UFO che esce fuori da una nuvola proprio sopra la montagna. Ero abbastanza sorpreso e stupito quando l'ho visto.

L'evento è durato solo un paio di secondi. A giudicare dalla distanza mia dall'oggetto doveva essere stato in movimento molto veloce. Ho telefonato al reparto di notizie del sito per chiedere se fosse possibile vedere l'intero filmato, ma mi anno disapprovato.




link

sabato 12 luglio 2014

Oggetti non identificati avvistati in Francia



Un interessante video-avvistamento, risalente alle prime ore serali del 4 luglio 2014, è stato divulgato da un testimone residente nel dipartimento francese della Dordogna, regione di Aquitania. L’uomo stava ammirando il tramonto quando in lontananza, sulla verticale di un bosco, si è accorto della presenza di alcuni oggetti di origine sconosciuta che si libravano a bassa quota nel cielo, emanando strani bagliori.
Secondo l’autore del filmato, gli oggetti davano l’impressione di essere in fase di atterraggio in una zona quasi completamente disabitata e lontana da occhi indiscreti.

Il video è stato girato con l’ausilio di una telecamera Canon 700D.






Fonte: http://www.latest-ufos.com/

mercoledì 2 luglio 2014

Incredibile triangolo UFO sopra Sherman Oaks, in California



Nuovo interessante video di un avvistamento UFO registrato nel cielo sopra Sherman Oaks, in California, il 29 giugno 2014.

Il racconto
Verso mezzogiorno un avvistamento di tre sfere di luce. Questi oggetti sembrano collegati in quanto non si espandono verso l'esterno, mentre ruotano rapidamente l'una attorno all'altra. In un altro video dal Messico una nave madre espelle sfere che si comportavano allo stesso modo.




link

martedì 1 luglio 2014

Crop Circle vicino Standdaarbuiten, Paesi Bassi


Nuovo video di repertorio incredibile di un recente Crop Circle nei pressi di Standdaarbuiten, Paesi Bassi il 27 giugno 2014. 


venerdì 27 giugno 2014

UFO In Canada sopra un campo poi si dirige verso un quartiere

UFO In Canada Lands sopra un campo poi si dirige verso un quartiere


Questo è un video esclusivo di un UFO che è stato registrato in Canada appena tre settimane fa. Il testimone parla solo francese, ma si sforza di spiegare l'avvistamento. Sotto potete vedere questo incredibile UFO nel video poi saltate al minuto 03:25.


giovedì 19 giugno 2014

Alto rischio di collisione con Apophis nel 2036

Alto rischio di collisione con Apophis nel 2036


Quella vera, quella che toglie il sonno agli scienziati della NASA, quella che non hanno previsto i Maya, e che anche i Russi, da qualche giorno, ritengono probabile. Il 13 aprile 2036, la domenica di Pasqua, alle 22:45 un asteroide di 320 metri di diametro e di 200 miliardi di tonnellate di peso si potrebbe abbattere sulla Terra.
Si chiama Apophis (meglio conosciuto come 99.942) ed è una vecchia conoscenza di studiosi e astronomi di mezzo mondo. Sono anni che lo tengono sotto controllo, che tentano di calcolare con precisione le probabilità di impatto sulla Terra e che cercano di capire i pericoli reali di una minaccia del genere.
E proprio in questi giorni, a sorpresa, è arrivato l’annuncio: il rischio che l’asteroide possa schiantarsi sul nostro pianeta è più che reale. L’allarme è partito da Anatoly Perminov, il 65enne capo dell’Agenzia spaziale russa, il quale ha comunicato al mondo che ormai non c’è più tempo da perdere e che i russi promuoveranno un vertice internazionale tra le maggiori agenzie spaziali del mondo per valutare se inviare una navetta spaziale e distruggere Apophis.



Un modo semplice e immediato per invitare tutti gli esperti ad abbandonare le speculazioni scientifiche e dare finalmente per scontata la grave incombenza. Apophis, che prende il nome dal dio egizio Apopi, soprannominato “il distruttore”, e considerato la divinità del buio e del Caos, dovrebbe schiantarsi in un’area compresa tra l’Arabia e il Giappone, o tra il Madagascar e la Nuova Guinea, o in Siberia. 
Ma secondo gli ultimi calcoli potrebbe anche finire nell’oceano Pacifico, tra la California e le Hawaii, generando un gigantesco Tsunami, pari a 100.000 volte l’effetto della bomba atomica che distrusse Hiroshima nell’agosto del 1945. Per Anatoly Perminov, inoltre, nel 2029 l’asteroide potrebbe essere così vicino alla Terra da poter essere individuato anche ad occhio nudo. 
Sette anni dopo, l’impatto definitivo e allora, senza mezzi termini, Perminov ci è andato giù duro: “La vita di centinaia di migliaia di persone è in serio pericolo, bisognerà investire centinaia di milioni di dollari e costruire un sistema teso a prevenire l’impatto, piuttosto che stare ad aspettare, o peggio ancora a litigare, su quello che accadrà”. 



Già un anno fa l’allarme Apophis era stato lanciato anche da un ragazzino di 13 anni, Nico Marquardt (piccolo genio tedesco che ha osservato l’asteroide col telescopio dell’istituto di astrofisica di Potsdam, a Babelsberg) aveva calcolato che le probabilità di impatto dell’asteroide distruttore erano molto diverse da quelle calcolate dalla NASA. Gli scienziati di Houston avevano stimato che c’era una probabilità su 45mila che il pericoloso Apophis potesse colpire la Terra mentre Nico, senza timori aveva replicato che la probabilità è più allarmante e cioè una su 450, ma nessuno gli aveva dato troppo credito.


link

Base UFO / USO trovata al largo della costa di Malibu, California

Base UFO / USO trovata al largo della costa di Malibu, California


Una struttura sottomarina enorme è stata scoperta a 6,66 miglia al largo delle coste di Point Dume, Malibu, in California. Motivo di frequenti avvistamenti UFO di massa al largo della costa di Malibu dal 1950. La superficie interna superiore della struttura è di 500 piedi rendendolo insensibile per un attacco nucleare. L'intero soffitto della mega-struttura è rinforzata da oltre 600 piedi con alte colonne che crea un'apertura che è 2.745 metri di larghezza e altezza di 630 metri. L'ubicazione della base UFO / USO in Google Earth è stato scoperto da Fade to Black gli host Dale Romero e Jimmy Chiesa di Dark Matter Radio il 12 Maggio 2014, andata in onda il giorno successivo. E 'diventato un argomento diffuso tra gli appassionati di UFO / USO. La struttura sconosciuta ha il potenziale per ospitare sottomarini di dimensioni nucleari e altre navi di massa sotto l'acqua in quanto segretissima fino ad oggi è rimasta irraggiungibile per molti anni e la sua scoperta di oggi potrebbe dare una forte evidenza alla maggior parte delle attività UFO / USO nella zona vicino a Malibu dal 1950 fino ad oggi. I più scettici dicono che l'immagine è fuorviante per essere una base sottomarina segreta e il fatto che l'immagine è disponibile in Google Earth non rende la struttura molto segreta. Molti credono ancora che la struttura sottomarina è un quartier generale alieno segreto, invece alcuni sono del parere che dietro ci sia il governo.



link

Crop Circle compare a SAVIGNY-SUR-BRAYE in Francia



Questo bellissimo pittogramma dalle sembianze di un labirinto è comparso a Savigny Sur Braye.
Come tanti altri Crop Circle decifrati perfettamente bisogna comprendere che queste realizzazioni anno un preciso significato. Chiunque conosca il significato di questo enigma può farcelo sapere.





link

domenica 15 giugno 2014

Spettacolare avvistamento Ufo a Las Palmas, in Spagna

Questo bellissimo video e stato registrato il 12 Maggio 2014 da uno sconosciuto verso le ore 21:00 circa nel cielo sopra Puerto Del Carmen, Las Palmas.


 video



domenica 8 giugno 2014

Avvistata flotta di Orbs Roma





1° Giugno 2014 Roma si sta svolgendo una conferenza Ufo organizzata dal sig. Danilo Iosz esperto di rilievo di questi fenomeni eccezionali quando è stata avvistata una flotta di sfere di luce bianche (Ovni) come se si fossero accorti. Si è sparsa subito la voce di questo fenomeno mentre un testimone effettuava la registrazione che potrete vedere di seguito sono usciti tutti fuori dalla sala per salutare queste misteriose entità con grande stupore.



                                      
                                                                                                                                             link

venerdì 30 maggio 2014

HILARY PORTER, UNA VITA TORMENTATA DALLE ABDUCTION



E’ considerata una delle più famose addotte inglesi.

A 67 anni, ha deciso di raccontarsi partecipando, insieme ad un altro centinaio di persone che hanno vissuto storie simili, ad una importante conferenza che si svolgerà il 31 maggio prossimo presso il Teatro White Rock ad Hastings. In questa occasione Hilary condividerà con il pubblico presente la sua lunga storia di addotta, iniziata quando era ancora una bambina.

Quella volta, in cui tutto ebbe inizio, Hilary aveva appena cinque anni e stava giocando nel giardino della sua casa: “…Improvvisamente un alieno rettiliano con la pelle squamosa apparve dinanzi a me. Aveva due piccoli fori neri al posto del naso ed una piccola bocca. Non era molto alto, forse 5 piedi, ma molto forte. Mi afferrò per le braccia e mi trascinò in una sorta di disco presente in una depressione del giardino. Entrammo in un ascensore le cui porte si chiusero dietro di noi e scendemmo verso il basso. Ci trovammo successivamente in una stanza dove era presente una console con luci colorate e dove si trovavano piccole figure che si muovevano furtivamente.”

La Porter è considerata oggi un testimone attendibile: una vita passata a lavorare per il Ministero della Difesa poi una serie di rapimenti, uno dei quali avvenuto negli anni 70 mentre era alla guida della sua automobile ed un altro mentre stava partecipando ad un evento di beneficienza.

Sostiene di essere stata più volte portata in laboratori top secret, alla presenza di esseri alieni. Da quando vive questo tipo di esperienze, afferma di soffrire di continue emicranie e di strani ripetuti malesseri, si sveglia con cicatrici di origini sconosciute, strane macchie sui vestiti o sulle lenzuola. Afferma di avere un “impianto” metallico in un orecchio: “..I medici affermano che non si tratti di nulla di anomalo, ma il mio compagno Ken, possiede un’apparecchiatura che rileva i dispositivi per le intercettazioni. Lui lo mette vicino al mio orecchio e lo strumento inizia ad emettere segnali acustici, come se rilevasse qualcosa. So che ci sono in giro moltissimi scettici, che ridono di queste cose, ma ciò non significa che queste esperienze non siano reali. Ci sono persone di varia estrazione sociale coinvolte in questo tipo di esperienze.”

Hillary che ha lavorato come disegnatrice per il MoD, ha deciso di descrivere le sue esperienze anche attraverso la pittura ed alcuni disegni: in uno dei suoi quadri mostra la sua prima esperienza di abduction, una piccola bambina trascinata da un alieno verso un’astronave atterrata poco lontano, mentre in un disegno del 1980 mostra un figura oscura in piedi dietro i vetri della finestra della sua camera, che osserva ciò che accade all’interno della casa. “In quell’occasione”, racconta, “avevo appena messo a dormire mia figlia Sally quando mi accorsi di quella strana presenza. Per anni non ho ricordato nulla fino al 1994 quando, dopo una crisi seguita all’ennesima adduzione, ho iniziato ad avere dei flashback sempre più frequenti che mi mostravano gli incontri avuti precedentemente. E’ da allora che ho iniziato a parlarne prima con il mio compagno e poi con altre persone che avevano vissuto esperienze simili alla mia. Trovare qualcuno con cui condividere è stato importante, perché ora so che tutto ciò è reale e non è capitato soltanto a me…”






Fonte: http://www.walesonline.co.uk
tratto da

martedì 27 maggio 2014

Cina: tre oggetti metallici sferici precipitano al suolo

Cina: tre oggetti metallici sferici precipitano al suolo


Tre oggetti non identificati sono caduti sul territorio cinese, a riferirlo alcune agenzia di stampa del paese. Secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto, un oggetto sferico sembra che sia stato ritrovato in un giardino di una abitazione tra il territorio di Yiua e Baiquan citta' sotto la giurisdizione di Qiqihar City, nella provincia dello Heilongjiang.
Altri due similari oggetti sono stati rinvenuti in altre contee, sempre secondo agenzie cinesi. L'intera area del ritrovamento e' stata messa sotto sequestro da parte di Autorità militari, che hanno avviato indagini. Non si esclude che potrebbe trattarsi di pezzi di un satellite precipitato in atmosfera.

lunedì 5 maggio 2014

UFO su Las Vegas, Nevada Il 16 aprile 2014, Avvistamento UFO News.

UFO su Las Vegas, Nevada Il 16 aprile 2014, Avvistamento UFO News.




Las Vegas Strip e Downtown Las Vegas:
stavo fumando una sigaretta quando questo è accaduto. Ho pensato fosse un aereo che volava verso nord , passando proprio davanti a casa mia , ma non faceva rumore e le luci rosse erano un rosso brillante e sembravano essere molto più grandi del normale . Nel giro di un paio di secondi l'oggetto a invertito direzione a destra poi invertito nuovamente proseguendo in direzione North Las Vegas forse verso la base Nellis Air Force. Ero sconvolto, perché era chiaro fin da subito che si trattava di un UFO.




link

domenica 4 maggio 2014

Ufo luminoso registrato in spagna o Drone

Ufo luminoso registrato in spagna o Drone



Condividiamo con voi un interessante video registrato lo scorso 29 aprile ( 2014 ), nella città di Cadice in Spagna. Le immagini sono convincenti e evidenziano un UFO di tipo leggero che vola a media quota e con una velocità controllata . Notate come varia la direzione e il percorso di volo?




link

sabato 19 aprile 2014

IMPIANTI ALIENI: LE ULTIME SCOPERTE

IMPIANTI ALIENI: LE ULTIME SCOPERTE
impianto di origine sconosciute individuato in un presunto addotto
Il tema delle interferenze aliene e dei cosiddetti “impianti” costituisce, da molti anni, un campo controverso e spesso soggetto a feroci quanto crudeli critiche mediatiche.
Nonostante moltissimi scienziati e ricercatori, di fama internazionale, abbiano dedicato gran parte della loro vita allo studio di questa particolare realtà, i risultati sono ancora del tutto lontani dall’individuare non solo una soluzione adeguata e definitiva al problema ma anche una difesa efficace per coloro che, inconsapevolmente e soprattutto indipendentemente dalla loro volontà, vengono coinvolti.
Ma quali sono le ultime scoperte effettuate dalla ricerca sul campo?
Il compianto dottor Roger Leir (recentemente scomparso) ha lasciato ai suoi collaboratori, il chimico Steven Colbern ed il fisico Robert Koontz, la gravosa eredità di continuare l’opera da lui iniziata nel 2008, periodo nel quale riuscì ad isolare ed estrarre dal corpo di un presunto addotto un oggetto che emetteva una frequenza radio di 14.74850 Mhz ed irraggiava anche RF nella banda ELF delle microonde.
Dal punto un punto di vista squisitamente statistico, i “grigi” (ossia la razza aliena che sembra essere preposta ai rapimenti), opererebbero a livello mondiale ed, in alcuni casi, in aree ben localizzate. Il loro modus operandi si avvarrebbe di strane ed innovative tecnologie che paralizzerebbero nel sonno la vittima predestinata, permettendo loro di prelevarla e condurla nei loro mezzi o in basi sotterranee dove poi viene largamente esaminata e sottoposta all’introduzione di veri e propri microchip, utili all’individuazione del soggetto o al controllo mentale.

Dott. Roger Leir
Di cosa sono fatti, questi impianti? Generalmente hanno una composizione simile ai meteoriti ferrosi e presentano rilevanti quantità di elementi come cobalto ed iridio. Hanno rapporti isotopici non riscontrabili sulla Terra che, teoricamente, potrebbero essere trovati nel nucleo di una supernova.
Di forma solitamente irregolare ed insolita sono generalmente coperti da una sostanza gelatinosa che servirebbe ad evitare da parte dell’organismo nel quale vengono introdotti, il classico rigetto. Essi non producono alcune reazione da parte del sistema immunitario ed osservandoli al microscopio è possibile individuare la crescita di tessuti intorno al metallo di cui sono composti. Alcuni di questi microchip emettono onde elettromagnetiche con frequenze FM che vanno dai 93 mhz ai 15 mhz, utilizzate anche dai satelliti per comunicazioni collocati nello spazio, fuori della nostra atmosfera. Il loro rivestimento risulta essere sensibile ai fononi e trasmette onde sonore. Dal punto di vista chimico gli impianti derivano da una tecnologia a noi sconosciuta, almeno ufficialmente, e vengono generalmente individuati in varie parti del corpo umano. Alcuni di essi emettono forti campi magnetici e durante il 1° mese di innesto sono identificabili per una fluorescenza della pelle, visibile ai raggi X e con altri macchinari più sofisticati.
Spesso è difficile stabilire il punto di innesto di questi impianti, poiché in superficie, i segni fisici scompaiono in un giorno o due senza lasciare alcuna traccia. Sino ad oggi, gli impianti recuperati e riconosciuti come tali non superano le trenta unità. Alcune di queste strutture, asportate dall’organismo degli addotti, sembrano cristalli aventi forma differente, generalmente a rombo o rettangolari, e sono presumibilmente utilizzati per l’emissione di onde scalare.
Secondo le ultime statistiche, infine, almeno il 2% della popolazione degli Stati Uniti presenterebbe segni e cicatrici di origini sconosciute ma ciò risulta essere puramente indicativo poiché il numero delle persone “rapite” ed impiantate potrebbe essere più alto di quanto si possa immaginare, soprattutto considerando che questi rapimenti avvengono in ogni parte del globo.


http://www.etseetc.com/
tratto da

venerdì 28 marzo 2014

Due Ufo avvistati a Treviso

Nuovo video di uno due oggetti volanti non identificati che volano lentamente nel cielo sopra Treviso, Italia. Questa foto è stata scattata il Domenica, 16 Marzo 2014.




link

sabato 15 marzo 2014

Un bolide di fuoco attraversa i cieli del nord Italia

UFO ripreso a Guadalajara, Messico

Un bolide di fuoco attraversa i cieli del nord Italia


Aosta - Tante le segnalazioni, soprattutto sui web e social network, in particolare dalle zone di montagna e collina. Nessuna paura ma molta curiosità per questo fenomeno naturale che ha interessato anche il Piemonte, Lombardia, Friuli, Veneto, Toscana ed Emilia.
Una luce verde, come una grande "palla di fuoco", con una lunga scia dietro di sé. Lo hanno visto in molti, anche in Valle d'Aosta, il meteorite che ieri sera poco dopo le 22 ha attraversato il cielo del Nord Italia. Oltre alla conferma ufficiale dell'Osservatorio Astronomico regionale, sono arrivate tante le segnalazioni, soprattutto sui social network, in particolare dalle zone di montagna e collina. Nessuna paura ma molta curiosità per questo fenomeno naturale che ha interessato anche il Piemonte, Lombardia, Friuli, Veneto, Toscana ed Emilia Romagna.


http://www.aostasera.it/articoli/2014/03/14/30857/avvistato-anche-in-valle-daosta-il-meteorite-che-ha-attraversato-il-cielo-del-nord-italiavideo

tratto da

giovedì 13 marzo 2014

Che mostro hanno scoperto gli scienziati russi nell'Artico

UFO ripreso a Guadalajara, Messico

Che mostro hanno scoperto gli scienziati russi nell'Artico


Recentemente, i media russi hanno diffuso una notizia sensazionale: gli scienziati della sezione dell'Estremo Oriente dell’Accademia Russa delle Scienze hanno scoperto nelle acque dell'Artico una creatura sconosciuta, di proporzioni veramente gigantesche.

Il veicolo autonomo subacqueo non abitabile “Klavesin-1R”, durante un’operazione di rassegna degli oggetti del fondale, a una profondità di 1,5 kilometri ha registrato un movimento insolito. In un primo momento, gli scienziati hanno pensato che l'unità avesse trovato un enorme banco di pesci, ma presto si sono resi conto di essere in errore. L’oggetto non identificato si è rivelato essere una creatura di dimensioni impressionanti, che pochi istanti dopo ha attaccato il veicolo subacqueo, cominciando a dimenarlo.
Quando il “Klavesin-1R” è stato riportato in superficie, gli scienziati hanno rinvenuto sulla sua superficie molte ammaccature e graffi. Che tipo di creatura avrebbe potuto lasciarle, e perché si è avventato sulla macchina? Per avere una spiegazione, “La Voce della Russia” si è rivolta allo zoologo Dmitrij Isonkin​.
Vorrei diffidare di questo tipo di notizia. Senza avere in mano alcuna prova che gli scienziati avrebbero potuto fornire dopo l'incidente, si possono fare solo inutili conversazioni a vuoto.
In effetti, dove sono le foto dello scafo danneggiato, e il video della creatura marina non identificata? Dopo il danno, il “Klavesin-1R” avrebbe potuto avere delle collisioni con degli ordinari oggetti subacquei sul fondo.

Dmitrij Isonkin osserva:

Dopo le "sensazionali" dichiarazioni sul fatto che gli scienziati russi avessero scoperto un mostro enorme nella regione artica, vari giornali, accavallandosi, hanno gonfiato l’argomento. In tutto questo ancora non è chiaro se sia stata rilasciata una dichiarazione formale dallo "eroe di quest’impresa", il Direttore dell'Istituto per i Problemi della Tecnologia Marina della sezione dell’Estremo Oriente dell’Accademia Russa delle Scienze, Leonid Naumov.
La questione è davvero interessante, perché ci sono alcune sfumature. Come riportato, la fonte primaria che ha dato la notizia è stato il progetto di notizie “EVROSMI”. In una breve nota si diceva che Leonid Naumov aveva parlato loro dell' incidente “artico” con il veicolo “Klavesin-1R”. Poi, tutte le agenzie di stampa si sono contese la citazione di questa "dichiarazione". Ma questa c’è davvero stata, o è solo un’altra bufala giornalistica?
I numerosi "prestiti" tra i giornali di questa notizia hanno portato al fatto che la “dichiarazione” di Leonid Naumov sia diventata qualcosa di diametralmente opposto. Ora "ha responsabilmente dichiarato l'incidente", ora “ha negato le proprie parole”. Come stanno le cose, in realtà?
Dmitrij Isonkin è certo che, se l'incidente ha davvero avuto luogo, sul veicolo a causa del danno devono essere rimaste delle particelle di tessuto provenienti dalla creatura che l’ha attaccato, o, se è stato uno scoglio sommerso a danneggiare il “Klavesin-1R”, allora ci sarebbero tracce di origine inorganica.
Non possiamo escludere la possibilità di scoprire una nuova specie di organismi nelle acque profonde dell'Artico. Questo è possibile, ma abbiamo bisogno di prove concrete. Bisogna creare un gruppo di esperti per condurre una ricerca. Qualsiasi dichiarazione ufficiale è ancora prematura.
Che cosa sia realmente accaduto, e in cosa si siano imbattuti gli scienziati russi nella regione artica, resta ancora un mistero. Tuttavia, speriamo di essere davvero sulla soglia di una scoperta di nuovo genere, e seguiremo da vicino gli ulteriori sviluppi della vicenda.


Fonte:http://italian.ruvr.ru/2014_02_26/Che-mostro-hanno-scoperto-gli-scienziati-russi-nell-Artico-0719/

tratto da

giovedì 6 marzo 2014

CALIFORNIA: FILMATO OVNI SEGUITO DA UN ELICOTTERO



27 febbraio 2014 nelle prime ore della sera. Un testimone ad Anaheim Hills, in California filma uno spettacolo veramente inusuale, ossia il passaggio di una grande sfera di luce che solca il cielo seguita a breve distanza da un elicottero. Dalle molteplici testimonianze è stato affermato che cercare di abbattere, inseguire o avvicinarsi troppo a questi oggetti sia molto pericoloso in quanto riescono a mandare in avaria la strumentazione tecnica dei "nostri veivoli"...



tratto da

sabato 1 marzo 2014

Singolare avvistamento UFO Ohio 2014/02/17

Singolare avvistamento UFO Ohio 2014/02/17


Non credevo ai miei occhi quando ho visto questo filmato di un avvistamento avvenuto in Ohio in piena notte dalle sembianze di un uovo trasparente con all'interno un Orbs che attraversa il cielo lentamente. Non crediamo che sia una forma di camuffamento in quanto l'oggetto si vede chiaramente ma al contrario una vera e propria manifestazione di un'altra delle tante tecnologie e mostrare quanto siano molto avanzati rispetto alla nostra..?



link

giovedì 27 febbraio 2014

Astronave gigantesca ripresa in Colombia

Astronave gigantesca ripresa in Colombia

Questo spettacolare video è stato registrato in Colombia verso la fine di Gennaio e pubblicato qualche giorno fa. Notate bene a dir poco l'immensità di questo "oggetto", la sua perfetta forma geometrica con un gioco di luci straordinario a forma stellare. Ora ci rimane da pensare da quanto tempo fosse la, e cosa stesse facendo!



link

mercoledì 26 febbraio 2014

UFO ripreso a Guadalajara, Messico

UFO ripreso a Guadalajara, Messico



Messico, una delle zone preferite da questi oggetti non identificati che si librano nel cielo sopra di Guadalajara, capitale e città più grande dello stato messicano di Jalisco. Questo video è stato girato Venerdì, 14 febbraio 2014. Come potete vedere nel video registrato in pieno giorno da un videoamatore della zona uno delle forse centinaia o forse più di questi oggetti.





link

martedì 25 febbraio 2014

Kiev, (Ucraina) UFO triangolare con tre luci enormi

Kiev, (Ucraina) UFO triangolare con tre luci enormi



Avvistato la sera del 19 Febbraio a Kiev in Ucraina Ufo di forma triangolare con tre enormi luci alla base che cambiano tonalità di colore.
La sua quota risulta molto alta fa pensare ad un atteggiamento di osservazione e a porsi la domanda: Ufo o
Drone?
Guardate

link

giovedì 20 febbraio 2014

Un forte boato avvertito a Fondi (Latina) e cielo illuminato

Un forte boato avvertito a Fondi (Latina) cielo illuminato!

Incredibile boato è stato avvertito dalla popolazione di Fondi la notte del 17-18 Febbraio seguito da un forte bagliore sopra il cielo che è stato ripreso da una webcam del C.M.I. (centro meteo italiano) puntata in direzione Roma. Resta un mistero di questo immenso bagliore che è stato avvistato anche da numerosi cittadini dove anno subito segnalato l'evento. Ora rimane solo la domanda di cosa fosse questo misterioso oggetto che a creato molta preoccupazione nella popolazione. Forse frammenti di un meteorite..?

Rivelazioni

mercoledì 19 febbraio 2014

NELLA MENTE DELL’ALIENO: LA SCIENZA TENTA DI CAPIRE COME PENSANO GLI EXTRATERRESTRI

NELLA MENTE DELL’ALIENO: 
LA SCIENZA TENTA DI CAPIRE COME PENSANO GLI EXTRATERRESTRI
Nell'attesa che un giorno l'umanità entri finalmente in contatto con una eventuale civiltà extraterrestre, alcuni scienziati credono che l'intelligenza aliena sia un argomento da studiare più in profondità. Il primo contatto, potrebbe essere molto più problematico del previsto, dato che i fratelli galattici potrebbero avere comportamenti e percezioni a noi totalmente estranei... e viceversa!
Secondo il parere di alcuni scienziati, il primo contatto con una civiltà extraterrestre potrebbe avvenire entro i prossimi cinquant’anni.
Tuttavia, l’incontro con intelligenze aliene, fiorite ed evolutesi su pianeti molto diversi dalla Terra, potrebbe essere molto più traumatica di quanto si creda.
Potremmo imbatterci in esseri con un intelligenza completamente diversa dalla nostra, con sistemi etici per noi inaccettabili e con modalità di comunicazione totalmente incompatibili con i nostri. Insomma, la vita extraterrestre potrebbe essere al di là della comprensione umana.
Aumentando la consapevolezza che il primo contatto sia una possibilità tutt’altro che remota, un gruppo di scienziati ha cominciato a riflettere in maniera più approfondita su come affrontare questa esperienza potenzialmente inconcepibile.
“Potremmo trovarveli davanti a noi, senza essere in grado di riconoscerli”, spiega Lord Martin Rees, presidente della Royal Society ed astronomo di Sua Maestà Britannica. “Il problema è che stiamo cercando qualcuno di molto simile a noi, ammesso che abbiano qualcosa come la nostra stessa matematica e tecnologia.
Il sospetto è che ci potrebbe essere vita e intelligenza nel cosmo, in forme che non siamo in grado di concepire. Proprio come uno scimpanzé che non può capire la teoria quantistica, potrebbero esserci aspetti della realtà che vanno oltre la capacità del nostro cervello”.
Anche la fisiologia di un alieno potrebbe essere molto diversa. Non si può escludere che un extraterrestre potrebbe avere quattro arti, invece che due. Ma è anche possibile che possano avere decine di tentacoli, a seconda dell’ambiente evolutivo.
Ma la domanda fondamentale è: come possiamo veramente misurare il funzionamento di una mente aliena? Sembra un compito complicato, sopratutto considerando il fatto che non riusciamo ancora ad afferrare completamente la mente umana. Forse, per addentrarci all’interno di una mente aliena, dobbiamo semplicemente smettere di pensare come gli esseri umani.
Un nuovo documento, pubblicato su Acta Astronautica del mese di febbraio, propone un esercizio preliminare allo scopo di costringerci a pensare al di fuori degli schemi umani. L’esercizio si chiama COMPLEX (Complexity of Markers for Profiling Life in Exobiology).
Il progetto mette in comparazione diverse intelligenze non umane, come quelle degli animali, dei microbi e delle macchine, e diverse categorie di comportamento e capacità mentali. “L’obiettivo del COMPLEX sarebbe quello di prepararci alla valutazione di altre specie che potremmo trovare nello spazio”, spiega Denise Herzing, autrice dello studio e biologa presso la Florida Atlantic University.
La ricerca potrebbe rivelarsi fondamentale per l’astrobiologia, la quale si basa prevalentemente sulla comprensione dei terrestri per valutare ciò che c’è sugli altri pianeti.
“Abbiamo utilizzato principalmente due metodi per valutare le intelligenze”, spiega la Herzing. “Il primo si basa sulla valutazione fisica dell’infrastruttura biologica del cervello. La seconda è una valutazione cognitiva che solitamente richiede esperimenti e prove sviluppate da esseri umani, sulla base della convinzione di avere competenze superiori”.
“Naturalmente, ogni specie è intelligente nella misura in cui riesce a sopravvivere nel suo ambiente”, continua la biologa. “Ma altre specie potrebbero avere tipi di intelligenza, determinati della struttura cerebrale e dagli ambienti fisici, complesse come la nostra, ma diverse dalla nostra. Ad esempio, creature complesse senza mani probabilmente non creerebbero cose allo stesso modo degli esseri umani”.
Certamente, la nostra capacità di utilizzare ciò che è presente nel mondo fisico, dalla pietra per le piramidi, al silicio per i nostri computer, è un’opportunità incredibile non posseduta da nessun altro organismo terrestre. Ma la meraviglia ingegneristica di un termitaio, con tanto di regolazione termica, ventilazione, coltivazioni e giardini, ci dice che intelligenze aliene come quelle degli insetti, sono capaci di altrettante straordinarie opere.
“Penso che un giorno potremmo essere in grado di vedere noi stessi come una delle tante specie che si è evoluta con alcune specialità, come il linguaggio vocale e la manipolazione delle cose, piuttosto di considerarci come l’unica specie intelligente del pianeta Terra”, dice la Herzing.
“In realtà, non abbiamo fatto un buon lavoro nel riconoscere altre forme di vita terrestri intelligenti, così come altre culture umane e non umane. Se ci sfidiamo con domande e riflessioni fuori dalla nostra logica umana, tralasciando i nostri pregiudizi, penso che un giorno potremo almeno dare una sbirciatina dietro l’angolo”, conclude la ricercatrice.

sabato 15 febbraio 2014

Avvistamento 27 Gennaio 2014 a Porto Alegre-Brasile. Una nube o un enorme Ufo?

Avvistamento 27 Gennaio 2014 a Porto Alegre-Brasile. Una nube o un enorme Ufo?


La foto che vedete è stata scattata, unitamente ad altre qui sotto, nel cielo della città di Porto Alegre, in Brasile. L’evento è accaduto il 27 gennaio 2014 intorno alle 19:00 locali.
Alcuni esperti, chiamati in causa per esaminare le immagini a grande impatto mediatico hanno riconosciuto nella manifestazione una curiosa nube lenticolare ma i testimoni, che hanno assistito di persona al fenomeno, durato un paio di minuti, sono convinti di aver visto qualcosa di solido fuoriuscire per alcuni istanti dal corpo nuvoloso situato sulla città.
Voi cosa ne pensate?

Guardate



Fonte
tratto da