lunedì 19 novembre 2012

Fine del mondo il 21 dicembre? La Francia chiude l’accesso al monte Bugarach, “ultimo rifugio”

Fine del mondo il 21 dicembre? La Francia chiude l’accesso al monte Bugarach, “ultimo rifugio”:

Una cima montuosa nel sud ovest della Francia, ritenuta da alcuni un possibile rifugio contro la fine del mondo profetizzata dai Maya, sarà vietata all’accesso il 21 dicembre per evitare un afflusso incontrollabile di “illuminati e curiosi”. Lo ha annunciato il prefetto del dipartimento dell’Aude. L’accesso al monte Bugarach (1.231 metri) sarà vietato anche tre giorni prima e uno o due giorni dopo il 21 dicembre, data della fine del mondo secondo coloro che credono nell’avvento dell’Apocalisse, ha aggiunto il prefetto, Eric Freysselinard, da Carcassonne. Un centinaio di poliziotti e di pompieri sorveglieranno l’accesso al villaggio di 200 abitanti situato ai piedi della montagna, la cui tranquillità è stata turbata dalla sua recente notorietà. “Ci aspettiamo qualche illuminato, qualche persona che crede a questa fine del mondo. Ma ci aspettiamo piuttosto curiosi e molti giornalisti”, ha detto alla stampa il prefetto. Su internet, delle teorie, fondate su una interpretazione del calendario maya, fanno del picco di Bugarach uno dei luoghi del pianeta dove sfuggire alla fine del mondo il 21 dicembre. Il picco si trova nei Pirenei catari, già all’origine di leggende sui Visigoti, i Templari o i tesori nascosti. Il “pech” di Bugarach ospiterebbe secondo queste credenze il vascello che porterebbe in salvo eletti dalla fine del mondo.

0 commenti:

Posta un commento