giovedì 8 novembre 2012

Enorme emissione di Energia dal centro della Via Lattea

Enorme emissione di Energia dal centro della Via Lattea:


Image: NASA/MIT/F. Baganoff et al.

Un team di scienziati proveniente dal MIT, l’Università di Amsterdam, l’Università del Michigan e altrove hanno usato il Chandra X-Ray Observatory della NASA per rilevare l’eruzione più intensa mai osservata dal buco nero centrale, noto anche come Sagittarius A*. Il bagliore, registrato a 26 mila anni luce di distanza, era 150 volte più luminoso della luminosità normale del buco nero. [4]
Questa immagine mostra la regione centrale della nostra Galassia, la Via Lattea vista dall’Osservatorio a raggi X Chandra della NASA. Il punto luminoso al centro dell’immagine è stato prodotto da un enorme emissione di energia di classe X (la più potente) che si è verificata in prossimità del buco nero al centro della nostra galassia. Questo buco nero centrale ha circa 2,6 milioni di volte la massa del nostro Sole ed è associato con la compatta sorgente radio Sagittarius A*. [1]
Durante l’osservazione la sorgente di raggi X al centro galattico si è illuminata drammaticamente in pochi minuti, e dopo circa tre ore, è rapidamente scesa al livello pre-flare. [1]
La rapida variazione di intensità dei raggi X indica che il riflesso era dovuto al materiale più vicino al buco nero come la terra è al sole. Questa è ancora la prova più convincente che la materia cadendo verso il buco nero sta alimentando attività energetica nel centro galattico. [1]



Misteriosi brillamenti di raggi X catturati da Chandra, possono essere asteroidi che cadono nel buco nero della Via Lattea. Credit: X-ray: NASA/CXC/MIT/F. Baganoff et al.; Illustrations: NASA/CXC/M.Weiss
All’inizio di quest’anno, un gruppo di ricercatori ha detto che le esplosioni di energia potrebbero essere causate da asteroidi o anche pianeti vaganti che vanno troppo vicino al buco nero e quindi vengono consumati. In sostanza, il buco nero sta mangiando asteroidi e poi eruttando fuori un gas di raggi X. [3]
“Improvvisamente, per qualsiasi motivo, Sagittarius A * sta mangiando molto di più”, dice Michael Nowak, un ricercatore presso il MIT Kavli. [5]
Per qualche ragione sconosciuta, il buco nero al centro della nostra galassia, la Via Lattea, emette un’eruzione di plasma (flare) di classe X una volta al giorno. Queste emissioni di energia durano poche ore con una luminosità che va da un paio di volte fino quasi cento volte superiore a quella della normale emissione del buco nero. [2]
Quali sono le cause di queste tremende energie? Gli scienziati non sono sicuri. Ma Sagittarius A * non sembra rallentare, sebbene data la loro età come buchi neri dovrebbero mostrare una diminuzione dell’attività. [2]

Fonti
[1] http://www.nasa.gov
[2] http://www.universetoday.com
[3] http://www.universetoday.com
[4] http://www.sgra-star.com
[5] http://web.mit.edu

link

0 commenti:

Posta un commento