martedì 19 giugno 2012

Crop Circle a Santena, Torino, Italia 17-06-2012

Crop Circle a Santena, Torino, Italia 17-06-2012: L'attesa anche quest'anno è stata premiata. Proprio oggi venivo informato telefonicamente dal caro amico/visitatore di Cronache Terrestri, Damiano Schiavo della presenza di una nuovo pittogramma nella zona di Santena (Torino, non Poirino). A informarlo telefonicamente a sua volta era l'ormai mitico signor Giovanni Audritto, (proprietario del campo di grano dove l'anno scorso era apparso il Crop Circle a Riva di Chieri nel 2011) che non ha perso l'occasione per dimostrare il suo grande rispetto verso la nostra passione, con la sua grande disponibilità. Un suo conoscente l'aveva informato che anche nel suo campo di grano erano apparsi strani cerchi. Dopo aver sentito telefonicamente il Sig. Audritto mi sono informato su dove era situato il nuovo Crop Circle. Recatomi a Santena (TO), nonostante le precise indicazioni mi sono perso diverse volte e mi sono trovato in alcuni campi di grano sofferenti di un'allettamento.
Preso dallo sconforto, ho deciso di ricontattarlo per avere ulteriori informazioni su come localizzare il cerchio nel grano. Il Sig. Audritto mi ha chiesto di aspettarlo a Santena che mi ci avrebbe accompagnato di persona (un mito vivente). Ho trovato il Sig. Audritto in gran forma... sembrava ringiovanito di dieci anni... mi ha accompagnato al campo dove già il proprietario del terreno ci attendeva. Il Crop Ci trova sulla strada Cappellette ed è difficile vederlo se non si sa esattamente dove si trova. Il proprietario del campo era ancora incredulo dell'accaduto e mi ha raccontato che solo l'anno prima sfotteva il Sig.Giovanni per i cerchi nel suo campo e domenica mattina è rimasto esterefatto davanti a questo pittogramma "stampato" nel suo campo. Il crop circle è visitabile da chiunque, basta seguire le tramlines, non rovinare il grano ancora in piedi e non lasciare rifiuti. La formazione da terra è difficile da apprezzare anche perchè il crop circle si estende per oltre 100 metri.
Il pittogramma è composto nella parte esterna da un'ovale delle minensioni di circa 68 metri. Attorno dell'ovale si trovano 18 formazioni di cerchi (9 per i lati lunghi dell'ovale). Le formazioni sono composte da cinque cerchi l'una. Al centro dell'ovale un cerchio di 5 metri, intorno al cerchio centrale di sono 5 circonferenze quasi ovali. Ogni circonferenza ha uno spessore di 30 centimetri e ha un cerchio di 2 metri disposto in posizioni apparentemente casuali. Dico apparentemente perchè dalle foto aeree sembra chiaro che le circonferenze siano in realtà le orbite di alcuni pianeti. Dalla formazione di cerchi più lontana (rispetto al punto di accesso al Crop Circle) parte una spirale (di spessore 30 centimetri) che compie quasi un giro intero verso il suo interno terminando con un'altro cerchio di dimensioni di cinque metri. All'interno della spirane ci sono altri sei cerchi collegati fra di loro con delle linee, ma non sovrapposti alla spirale. Sempre all'interno di quest'ultima di trova l'ultimo cerchio, ovvero il più grande che è di dimensioni pari a 7 metri. Per ora vi lascio alle fantastiche foto aeree scattate da un'amico di Giovanni Fire che le ha pubblicate sull'ormai mitico sito http://www.cropcircleconnector.com. L'articolo verrà aggiornato il più presto possibile visto che ho girato un video sul Crop Circle e alcune foto, ma per questioni di montaggio il tutto non è ancora pronto.. buona visione.


Fonte delle foto: http://www.cropcircleconnector.com/

0 commenti:

Posta un commento